Perla di Gatto e l'Igea passa a San Cataldo.

Sancataldese - Igea
Sancataldese - Igea

Una magia su punizione di Natale Gatto al 42' regala tre punti pesanti all'Igea Virtus che espugna il "Valentino Mazzola" con una prestazione ordinata, al termine di una partita di sicuro non entusiasmante. Infatti per tutto il primo tempo i portieri rimangono inoperosi e le occasioni latitano. In simili situazioni serve un episodio che si materializza al 42': punizione dai 30 metri e sassata terrificante di Gatto che si infila all'incrocio lasciando pietrificato un incolpevole Serenari. Priva di Ficarrotta squalificato, il suo giocatore di maggior tecnica e classe, la Sancataldese è evanescente in avanti e non impensierisce quasi mai la retroguardia igeana, di per sè solidissima come dimostrano le cinque partite consecutive senza subire gol. Ci provano Kean, fratello di Moise attaccante del Verona, Bruno e Sessa ma l'occasione più nitida se la costruisce da solo Merkay con un'azione personale che lo porta a colpire il palo. L'Igea continua la sua corsa al secondo posto, la Sancataldese incappa nella terza sconfitta consecutiva.

Sebastiano Borzellino