Il Portici concede il bis, tris al Gela grazie ad un grande ripresa

foto portici 1906
foto portici 1906
- 49441 letture

PORTICI (NA). I biancoazzurri di mister Maiuri fanno il bis, dopo aver battuto a domicilio la settimana scorsa la Cittanovese quest'oggi travolgono tre a zero il Gela e si portano a +4 sulla zona playout. Per il tecnico del Portici era il debutto casalingo.

Pronti via ed i biancoazzurri sfioravano il gol con Murolo ma conquistavano soltanto un calcio d'angolo. Primi minuti un pò bloccati, tra i porticesi da segnalare l'esordio del neo acquisto Costantin. Al 21' episodio dubbio in area porticese, sospetto tocco di mano di Montuori ma l'arbitro lasciava proseguire. La gara scivolava via senza particolari sussulti, poi al 32' prima vera palla gol per il Gela che da azione d'angolo arrivavano al tiro ma Sorrentino era attento e deviava la conclusione sulla traversa. Al 39' arrivava la risposta del Portici con Pandolfi che da due passi lisciava clamorosamente la conclusione a rete. Il primo tempo si chiudeva dunque zero a zero, al Vallefuoco poche occasioni da ambo le parti. 

Nella ripresa i padroni di casa partivano subito all'attacco, al 47' ci provava Grieco dalla distanza ma l'estremo difensore ospite deviava in calcio d'angolo. Al 50' vantaggio biancoazzurro, Di Pietro con un bellissimo destro al volo dal limite dell'area fulminava il portiere e faceva esplodere i propri tifosi. Sulle ali dell'entusiasmo i porticesi sfioravano il raddoppio con Pandolfi che su assist di Murolo mancava per la seconda volta nel match l'appuntamento col gol.

Al 59' ancora Pandolfi protagonista, stavolta in positivo visto che si procurava un calcio di rigore poi trasformato con freddezza da Maggio per il raddoppio porticese. Gli uomini di mister Maiuri provavano a gestire la gara inserendo forze fresche, sugli scudi Costantin alla prima col Portici. Girandola di cambi e ritmo di gioco decisamente più basso, all'83' Murolo sfiorava il tris con un tiro alto di poco poi al 95' Varriale sgusciava in area e veniva atterrato, calcio di rigore per il Portici con Cherillo che con freddezza spiazzava il portiere e fissava il punteggio sul tre a zero. Il Portici sale dunque a quota diciotto punti, la cura Maiuri inizia a dare i primi frutti, due vittorie di fila e zona playout più lontana.

Luigi Langellotti