Il "Bordonaro" riabbraccia l'Eccellenza, poker Canicattì

Canicattì - Pro Favara
Canicattì - Pro Favara
- 30879 letture

Dopo oltre venti anni, il "Carlotta Bordonaro" di Canicattì è tornato ad ospitare una partita di Eccellenza. E non poteva esserci ritorno migliore con i padroni di casa che, dopo il deludente pareggio di Caccamo, hanno annichilito il Pro Favara con un perentorio 4 - 1. Una giornata di festa ma iniziata mestamente con il ricordo dell'ex sindaco Scrimali scomparso in settimana. In campo è stato un monologo biancorosso con il Canicattì che ha archiviato la pratica in appena 45 minuti grazie ai gol di Sangiorgio all'11esimo, Romeo al quarto d'oro e Cordaro al 36'. Nella ripresa i favaresi hanno accorciato le distanze con il rigore trasformato da Fanara. In pieno recupero il gol del definitvo 4 - 1 siglato da Cimino.

CANICATTì: Drammeh, Attardo, Tedesco, Treppiedi, (70′ Bognanni) Cipolla, Maggio, Prestia, (84′ Cimino) Sangiorgio, Romeo, (31′ Pirrotta ) Cordaro, (63′ Accetta) Caronia. A disp: Di Paola, Inglima, Montana Lampo. All. Seby Catania

PRO FAVARA: Pandolfo, Mercurio, (73′ Cusumano) Cappello, (44′ Saggio) Tummiolo, Armenio, Costanza, (50′ Piazza) Valenti, (75′ Pullara) Cambiano, Carovana, Galluzzo, Fanara. A disp: Bollara, Marchica, Magro, All. Giuseppe Balsamo

Sebastiano Borzellino