Il Consiglio Federale dà il via libera: 5 sostituzioni nei dilettanti

Rivoluzione nel calcio dilettanti
Rivoluzione nel calcio dilettanti
- 411620 letture

Una notizia che, ormai da qualche giorno, era decisamente nell'aria ma oggi pomeriggio è arrivata la conferma ufficiale: il Consiglio Federale ha accolto la proposta della Lnd di innalzare il numero di sostituzioni permesse all'interno delle partite dilettantistiche, portandole da 3 a 5.

Ad annnunciarlo è stata la stessa Lnd in un comunicato apparso sul proprio sito ufficiale qualche minuto fa. Eccone il contenuto:

«La LND riscrive la storia: Cinque sostituzioni nei dilettanti

Il Consiglio Federale ha approvato la proposta della LND, le sostituzioni salgono da tre a cinque

Storico cambiamento nell'universo dei dilettanti, il Consiglio Federale della FIGC ha approvato la proposta avanzata dal Consiglio Direttivo della Lega Nazionale Dilettanti su impulso del Presidente Cosimo Sibilia, recependo una circolare dell'IFAB: dalla prossima stagione tutte le squadre dei campionati dilettantistici potranno effettuare cinque sostituzioni invece delle tre canoniche. La novità ovviamente non riguarda il futsal, rimane invariato anche il regolamento dell'attività giovanile della LND che prevede sempre sette sostituzioni e quello della Serie A femminile su precisa indicazione dell' IFAB. Comprensibilmente soddisfatto il Presidente della Lega Nazionale Dilettanti e Vice Presidente Vicario della FIGC Cosimo Sibilia che si è fatto promotore in prima persona di questo storico cambiamento: "Abbiamo compiuto un passo importante, una conquista ottenuta grazie al lavoro di squadra. Quando si fa sistema si ottengono risultati significativi. Una decisione che conferma ancora una volta la centralità della Lega Nazionale Dilettanti all'interno del sistema calcio. Le cinque sostituzioni rispondono ad un esigenza di cambiamento che sta attraversando il calcio a livello mondiale e l'Italia così fa uno scatto in avanti nel processo di miglioramento"».

Una novità importantissima, quindi, che nelle intenzioni della Lega Nazionale Dilettanti vuole essere una risposta alla richiesta mossa in tal senso da molto società. In questo modo, già dalla prossima stagione, gran parte dei 7 giocatori presenti in panchina potranno scendere in campo e disputare almeno uno spezzone di gara. Da notare che restano fuori da questa decisione il calcio a 5 e la Serie A femminile.

Marco Innocenti